Momento Cinzano - Con te in ogni occasione
ORE 19:00 / APERITIVO
L'Aperitivo deve le sue origini dal latino "aperire" che significa "aprire". Può essere fatto prima del pranzo o della cena ed è visto, soprattutto in Italia, come un'occasione di incontro tra amici, familiari e conoscenti.
Stuzzicare l'appetito e preparare stuzzichini non troppo sofisticati e disporli in modo ordinato su vassoi che consentano agli ospiti di poter gustare almeno un paio di bicchieri a testa.
Servire l'aperitivo in un luogo diverso dalla cena: cocktail e stuzzichini dovranno essere ben disposti in un angolo riservato a questo particolare momento.
Creare un momento di convivialità: prevedere sia posti in piedi che posti a sedere per mettere maggiormente a proprio agio gli invitati.
E' BENE RICORDARE CHE tra il momento aperitivo e il momento cena non trascorrano più di 30 minuti.
Essendo un momento per stimolare l'appetito è bene che gli stucchini serviti all'aperitivo non siano abbondanti e non troppo sofisticati. Generalmente si trovano olive, noccioline, patatine, bruschette, salumi e tartine calde e fredde. Noi vi proponiamo alcune ricette semplici e golose.

PIZZETTE DI PASTA SFOGLIA

Ingredienti
Pasta sfoglia, sale, passata di pomodoro, mozzarella, origano.

PREPARAZIONE

TARTINE AL TONNO E MAIONESE

Ingredienti
Pane per tramezzini, maionese, tonno.

PREPARAZIONE

GIRELLE AL PROSCIUTTO COTTO, ROBIOLA E RUCOLA

Ingredienti
Pane per tramezzini, prosciutto cotto, rucola, robiola.

PREPARAZIONE
ORE 20:30 / CENA
La cena viene consumata in orari diversi a seconda dell'area geografica e delle abitudini. In Italia ad esempio l'orario varia tra le 19-19.30 al Nord e tra le 21-21.30 al Sud.
Prepararsi al meglio: fare un invito formale o informale ai propri amici o parenti, e preparare un menù in linea con gusti o intolleranze degli ospiti.
Attenzione alla disposizione: ai capi della tavola devono sedere il padrone e la padrona di casa alla cui destra siederanno, rispettivamente l'ospite più importante donna e il più importante uomo. Il resto degli invitati si accomoderà in modo da alternare uomo e donna.
Regole di servizio: i piatti di portata andranno tolti da destra e sostituiti da sinistra. Al momento del vino andranno serviti prima i vini bianchi leggeri, poi quelli rossi leggeri e per ultimi i vini rossi corposi.
L'ospite si siederà a tavola dopo i padroni di casa e dovrà porre il tovagliolo sulle ginocchia. Dovrà attendere l'inizio del padrone di casa e dovrà iniziare a mangiare prendendo la forchetta più esterna, facendo attenzione a masticare a piccoli bocconi e con la bocca chiusa.
Se l'ospite è uomo si dovrà preoccupare di versare da bere alle signore, chiedendogli ovviamente prima il permesso e la donna, in caso di rifiuto, non dovrà mettere la mano sul bicchiere ma semplicemente dire che non ne vuole.
Quando si è a tavola inoltre è molto importante evitare: di toccarsi i capelli, parlare con la bocca piena, telefonare, urlare da una parte all'altra del tavolo, fumare, bere con il mignolo alzato e togliersi le scarpe.
ORE 23:00 / DOPOCENA
Ultimo ma non meno importante è il momento Dopocena. Considerato un momento di aggregazione tra amici e parenti, il dopocena è un'occasione per riunirsi e raccontarsi come è trascorsa la settimana o come si sono trascorse le feste.
Offrire da bere agli ospiti: servire il drink con un sottobicchiere o con un tovagliolino di carta: alle signore verrà offerto un cocktail dal gusto dolce e ai signori invece un cocktail dal gusto deciso.
Ghiaccio o non ghiaccio: è buona abitudine far scegliere agli ospiti la possibilità di mettere nel proprio cocktail del ghiaccio oppure no, mettendo a loro disposizione un'apposita vaschetta con ghiaccio e pinza.
Offrire "tentazioni" di fine serata: alle donne verranno offerti cioccolatini, biscotti, frutta secca, gelatine di frutta o, in caso di stagione estiva, spiedini di frutta, mentre agli uomini un sigaro e posacenere.

CIOCCOLATINI AL FONDENTE CON CREMA DI MASCARPONE

Ingredienti
100g di cioccolato fondente, 120g di cioccolato al latte, 250g di mascarpone, 1 vanillina, 2 cucchiai di rum, cacao amaro in polvere.

PREPARAZIONE

DOLCETTI AL COCCO

Ingredienti
140 g di zucchero a velo, 150 g di farina di cocco, 50g di farina 00, 2 albumi di uovo.

PREPARAZIONE

BISCOTTI MORBIDI

Ingredienti
1 uovo + 1 tuorlo, 100 g di fecola di patate, 2 cucchiaini di vanillina, 125 g di zucchero, 200 g di farina 00, ½ bustina di lievito per dolci, 1 pizzico di sale, 100 g di burro, 125 ml di latte.

PREPARAZIONE